Resolute Bay 05-03-2011 Comunicato

Tutte le spedizioni

La nostra partenza era prevista per il 25 di Febbraio ma qua viviamo la frustrazione di rimando dopo rimando a causa del mal tempo su tutto l’Oceano Artico. Le slitte sono da una settimana nel’ Hangar della Ken Borek Air che ci aspettano sull’aereo… e noi invece non riusciamo a raggiungerle. Invece siamo rinchiusi in albergo dove ci tocca spendere una fortuna in denaro!

Il problema grande e che partendo alla fine di Febbraio avremo avuto 60 giorni per arrivare al polo. Sono già pochi ma si e limitati dal’ buio che ancora è presente nel nord fino alla fine di febbraio da una parte e dall’altra che ad aprile inizia il disgelo dei ghiacci.
Tutte le sere ci ritiriamo in “standby” solo per scoprire alle 7 del mattino che non si può partire.

Non contenti di accettare una sola previsione siamo riusciti ad ottenere una previsione metereologica indipendente che ci conferma la bassa pressione e le bufere previste su tutta la costa artica fino alla fine della settimana del 10 Marzo.
Partendo due settimane dopo il previsto vorrebbe dire essere consci già prima della partenza che non si avrebbe il tempo idoneo per raggiungere il Polo Nord.

Siamo adesso confrontati con l’unica risoluzione possibile, cioè di non partire.
Sono tre le squadre che aspettano. Gli Irlandesi, Pat Falver e Clare O’Leary, i RAF; Matthew Stowers e Jules Weekens e L’Italiano Michele Pontrandolfo. Ci sono state tante discussioni fra le squadre perchè fin dall’inizio eravamo in società per dividere I costi del’ aereo iniziale.

Muniti con tutte le statistiche delle spedizione precedenti, con le previsioni metereologiche per quest’anno, la decisione possibile era una. Non si poteva partire solo per la semplice avventura, ma la responsabilità che ognuno ha verso gli sponsor, ha messo in primo piano la grande possibilità di fallimento dovuta alla mancanza di giorni disponibili.

E con molta riluttanza che tutte tre le spedizioni hanno deciso di non partire per il Polo Nord nel 2011

Pat Falver
Clare O’Leary
Michele Pontrandolfo
Jules Weekens
Matthew Stowers

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 Responses to Resolute Bay 05-03-2011 Comunicato

  1. antonello ha detto:

    Non hai mai mollato …Forza !Un forte abbraccio .Antonello

  2. Giampaolo ha detto:

    Mi dispiace davvero, mi stavo già pregustando succosi racconti di freddo, ghiaccio, solitudine, albe e tramonti incredibili.

    Ce l’hai messa tutta, purtroppo al tempo non si comanda.

    Su col morale.

  3. Tony63 ha detto:

    Non ti scoraggiare per una situazione irrealistica per la Tua missione ! Inizia scrivendo su un pezzo di carta tutto cio’ che ti rende orgoglioso di te stesso e riparti.

  4. Agostino ha detto:

    Ciao Michele
    Mi dispiace che sia andata così ….ma diciamo che il primo ” set la vinto la natura……
    e sicuramente la sfida per l’esploratore Michele Pontrandolfo non e’ finita qui !!!!
    Ma ha vinto anche l’UOMO razionale,responsabile,consapevole dei propri limiti
    dimostrando così che rinunciare non significa….abbandonare
    Ciao e………alla prossima !!!

  5. FredT34 ha detto:

    I feel so sorry for you, Michele.

    Have a good return, and enjoy heat & sun !

  6. PICCIN ARNALDO ha detto:

    Mi dispiace tanto,aspetteremo tutti le tuo nuove imprese, buon rientro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...