Ottawa 05-02-2011

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sono le 12:36 ops…sbaglio sono le 06:36 del mattino. Mi trovo a Ottawa, ieri sono partito da Venezia (ringrazio le ragazze del Ceck in della Lufthansa e della Save che sono state cordiali e premurose durante il mio imbarco) e assaporo ancora nella pelle quella temperatura quasi primaverile che ho lasciato in Italia. Ora mi trovo a -16 che tutto sommato non è neanche male come temperatura rispetto a quella che subirò da lunedì prossimo a Resolute Bay.
Mi capita di pensare più volte al giorno ai materiali che ho caricato nelle slitte portate con me durante il viaggio di andata ed a quelli già spediti nei mesi passati alla volta di Resolute Bay.
Ho dimenticato qualcosa? sono sicuro di aver selezionato i materiali adeguati in modo corretto?…sono domande alle quali che potrò rispondere quando sarò sull’Oceano Artico, da solo.
In questo momento sono abbastanza rilassato rispetto a qualche giorno fa, ma ogni tanto si ripresenta quell’emozione strana che mi fa stringere lo stomaco per bene ricordandomi così che tra pochissimo tempo ritornerò lassù nel gelo più totale in un’ambiente vasto dove anche i potenti della Terra devono abbassare la testa…l’Oceano Artico.
Posso dire che una buona parte dei miei sponsor sono degli amici e grazie a loro mi è stata data questa opportunità di ritentare la traversata verso il Polo Nord Geografico che per quanto mi riguarda, ritengo sia la spedizione più impegnativa che si possa fare sia in ambito organizzativo sia morale e fisico.
L’insuccesso dell’anno scorso ed il recupero sulla banchisa polare dopo 52 giorni di solitaria, ha fatto scappare alcune “amiche e amici” che posso ora dire siano state e stati solo persone d’occasione svanendo nel nulla proprio nel momento di richiesta d’aiuto…questa è la vita mi hanno detto i veri amici…
Ora sono concentrato sull’obiettivo finale………il 90° grado di latitudine Nord…è diritto davanti a me e vi prometto che impiegherò tutte le forze fisiche e mentali per raggiungerlo.
Vi saluto con tutto il cuore e fatemi compagnia durante la marcia.

Michele P.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 Responses to Ottawa 05-02-2011

  1. Tru ha detto:

    Avere un obiettivo Michele è fondamentale…così come avere la coerenza di riconoscere chi può starci davvero accanto!
    ti auguro davvero di abbracciare quel 90° grado di latitudine…
    A presto in questo tuo viaggio!

  2. MONICA ha detto:

    Sono solo una ragazza di Pordenone tua coetanea che si è trovata seduta di fronte a te allo Snoopy alcuni mesi fa con Montanaia……. forse imbarazzata per non riuscire ad avere una conversazione con una persona come te che non scadesse sul banale e scontato..poi non c’è stato più modo d’incontrarsi nelle strade di Pordenone o altro; ho sempre quasi avuto il rammarico di aver sprecato quell’attimo magico x poter ” assorbire” qulacosa; così oggi digitando come sempre il motore google di ricerca in cronologia così per caso appare il tuo sito e inizio a leggere….e proprio oggi tu hai scritto nel tuo blog dall’altra parte di ..POrdenone. Avevo voglia anch’io semplicemente di augurarti buon viaggio, di volere anch’io il bene tuo per questa impresa, di sapere che ci sono anch’io tra i tanti che faccio il tifo per te.Confido nel traguardo e nel tuo caldo rientro a Pordenone.
    Monica

  3. pino ha detto:

    un saluto e un augurio per una buona riuscita della tua impresa da un pordenonese come te! ciao!

    pino

  4. fabrizio ha detto:

    Ciao Michele….e ben arrivato alla prima base del tuo peregrinare.

    Volevo portarti tutta l’emozione con la quale anch’io vivo questa tua grande impresa…ma se non fosse grande non sarebbe da te.

    Ricordati che quest’anno sei partito con l’asso nella manica, la benedizione ricevuta in sala della provincia, non dimenticarti mai che siamo figli Suoi e che sempre Lui ci proteggie e vuole il nostro bene. Ti auguro ogni bene a presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...